Give your website a premium touchup with these free WordPress themes using responsive design, seo friendly designs www.bigtheme.net/wordpress
Siddharta Scuola | Counselor a mediazione corporea
15597
single,single-post,postid-15597,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-theme-ver-7.6.2,wpb-js-composer js-comp-ver-4.6.2,vc_responsive
Counselor a mediazione corporea

23 nov Counselor a mediazione corporea

SONO APERTE LE ISCRIZIONI

Il counseling è un’attività professionale che utilizza procedure, attività e tecniche per aiutare la persona ad individuare e saper fronteggiare nel più breve tempo possibile situazioni che vive con difficoltà personali e relazionali. Si parte dal presupposto che ognuno abbia bisogno solo delle condizioni migliori per approdare alla soluzione ottimale dei propri problemi, con autonomia e libertà. Il lavoro verbale si completa con classi di esercizi fisici ed attraverso brevi massaggi.

Il corso ha la durata di 3 anni di 11 mesi ognuno. Sono previsti tirocini e laboratori teorici e pratici; il corso si tiene 2 sabati al mese ( 9.30-13.30)

Al termine della formazione e dopo aver discusso una tesina l’allievo consegue l’Attestato di Counselor a Mediazione Corporea.

I° Anno

Il primo anno è rivolto sostanzialmente alla conoscenza di se stessi dei partecipanti. All’interno di questo processo, ha un ruolo preminente lo studio della propria modalità di attenzione, sia verso la propria realtà interiore sia verso la realtà esterna. Parte del lavoro verrà dedicata a sviluppare capacità comunicative intese come consapevolezza dell’interazione nella situazione interpersonale. Le emozioni vengono considerate come un elemento importante sia della costituzione della personalità con i suoi costrutti di riferimento, sia della lettura della situazione, sia come elemento determinante dei processi di cambiamento; elemento da riconoscere innanzi tutto in se stessi, con un apprendimento esperienziale

II° Anno

Il secondo anno verte specificamente sulla possibilità di far sperimentare ai partecipanti cosa significa essere nel ruolo di counselor. Modalità di ascolto e comunicazione, cognitive ed emozionali, vengono riportate all’interno del setting della relazione di aiuto. La formazione di queste competenze include saper gestire i propri meccanismi e le proprie emozioni, in una visione in cui la specificità personale del counselor, quando è consapevole,è la principale risorsa a sua disposizione. L’accettazione responsabile delle proprie caratteristiche, e quindi dei propri limiti, è alla base del principio di accoglienza dell’altro e diviene il modello di rapporto costruttivo, non giudicante nè discriminante, che apre la strada al dispiegarsi delle risorse di autorealizzazione. Sono introdotte tecniche espressive, di comunicazione e contatto interpersonale, di meditazione e pratiche di consapevolezza fisica ed emozionale. A questo si affianca un lavoro teorico sull’organizzazione delle sedute e sugli strumenti dialogici d’intervento del counselor. Uno studio particolare, a partire dalle emozioni, riguarda il riconoscimento della personalità e dei suoi schemi interni

III° Anno

Il terzo anno è strutturato fondamentalmente come un percorso di supervisione didattica. Sono considerati i diversi aspetti del rapporto di counseling e del coinvolgimento personale nelle problematiche in gioco. La relazione di aiuto diventa per gli allievi, un’occasione, al tempo stesso, per conoscere meglio se stessi e per imparare ad attingere utilmente alle proprie caratteristiche personali.

PROGRAMMA

Che cos’è il Counseling

La figura del Counselor

Gli obiettivi del Counseling

L’attività del Counselor e gli ambiti di applicazione

Le tipologie caratteriali

Comunicazione verbale e non verbale

Le competenze dell’ Operatore d’Aiuto

Procedura del Counseling

Il setting nella relazione di aiuto

Approccio alla persona

Il Colloquio

Definizione del problema

Il linguaggio efficace

L’accoglienza

Analisi della domanda

L’Empatia

Il Problem Solving

L’ Empowerment

Modelli e mappe

L’invio

La visione Bioenergetica: l’individuazione dei blocchi

Il Counseling di settore

Laboratori 

esercitazioni pratiche guidate, finalizzate all’applicazione immediata dei concetti appresi

discussioni nella fase della didattica teorica

Il feedback e il commento in supervisione

Contatti: tel. 081.668426; cell 360.773687.

No Comments

Post A Comment